Take my time

Take my time

Prendersi il proprio tempo credo sia fondamentale. Vitale. Vitale per dare il giusto valore al tempo stesso, alle situazioni, alle cose che ci circondano. Andiamo sempre così di corsa, senza riflettere troppo su quello che facciamo, su chi incontriamo, su ciò che non notiamo. E intanto il tempo passa, le occasioni si perdono, le persone … Continua a leggere

Qui e ora

Qui e ora

Stringeva quel cuscino con tutta la forza che aveva in corpo: doveva frenarsi, ma in quel momento, avrebbe voluto gridare fino a perdere conoscenza. Voleva buttare fuori tutto. La passione di un incontro travolgente, la voglia di mettersi in gioco, i sentimenti che le facevano tremare ogni parte del suo corpo, l’adrenalina di quell’incontro fugace, … Continua a leggere

Confusione, disgusto, odio

Confusione, disgusto, odio

E poi ci sono quei giorni in cui ti svegli proprio male e, la giornata va anche peggio. Se ti sembra tutto nero, stai tranquillo che può diventare ancora più cupo e buio. Non sai se dipende esclusivamente da te o dall’accumularsi di cose, episodi, persone. Non riesci a far schiarire il tuo cielo. Ti … Continua a leggere

Serata fai da te

Serata fai da te

E quando non sai come sfinirti un altro po’, decidi bene di riordinare tutte le tue cianfrusaglie. E come? Inventandoti dei nuovi contenitori a costo zero o comunque molto economici. 🙂 Occorrente: pinzatrice fogli colorati (lidl a 2 euro) nastro adesivo colorato (tiger 1 euro) farfalline comprate su amazon (5 euro) In pochi minuti ho … Continua a leggere

Non parlare con la bocca piena.

Non parlare con la bocca piena.

“L’ho finito. E lo rileggerei subito. Mi ha fatto anche un po’ piangere. Bellissimo, brillante, coinvolgente. Un libro piacevole, che ti fa compagnia. Dettagliato nelle descrizioni: sembra di conoscere di persona ogni personaggio, luogo o situazione. Tante piccole parti di te le trovi tra le righe. Lo consiglio davvero. Le parti più divertenti poi le … Continua a leggere

Labbra perfette

Labbra perfette

E ogni tanto aprivo gli occhi per guardarti ancora una volta: avevo bisogno di prove che tu fossi lì. Un continuo dormiveglia, piacevolmente cullato dalle tue mani che mi sfioravano. E poi, c’erano loro: così belle, così carnose, dalle linee perfette e piene. Le tue labbra. Labbra che non avrei mai smesso di baciare. Labbra … Continua a leggere

Complimenti a noi!

Complimenti a noi!

E’ andata. Anche questa volta ci ho messo un po’ a riprendermi. Anche questa nostra edizione del Carnevale Martinsicuro 2.0 è andata! Bella, coinvolgente, stancante. Ma felice! Ho scelto la foto più rappresentativa: dei palloncini. Colorati, allegri, tanti, insieme. Tutto ciò che è stato e continuerà ad essere, per noi, per tutti quelli che ci … Continua a leggere

Lettera da me a me.

Lettera da me a me.

Ciao, come va? Ti scrivo per ricordarti che questo blog era la tua vita, per lui ritagliavi sempre un po’ di tempo e oggi invece lo stai abbandonando a se stesso. Cosa sta succedendo? Cosa ti sta succedendo? Hai perso la voglia? Non ti piace più scrivere? Cosa sta cambiando in te? Non dare la … Continua a leggere